MENUMENU
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Arredamento
Camera da letto
Classico Chic
Colori
Da Sogno
Decorazione
Decorazioni matrimoni
Decorazioni natalizie
Food Art
Foto
Idee con pallet
Idee per arredare la cucina
Idee per il Bagno
Idee per il giardino
Ispirazioni Stili
Organizzazione e trucchi per la casa
Restyling
Riciclo creativo e fai da te
Sala da pranzo
Senza categoria
Shabby Chic
Soggiorno
Ufficio
Uncategorized
Vintage

Ecco come pulire le fughe dei pavimenti e piastrelle e mantenerle in buone condizioni!




Pulire le fughe dei pavimenti e mantenerle in buone condizioni! Ecco come…


Come pulire le fughe dei pavimenti. Le fughe dei pavimenti (la stuccatura tra le piastrelle ceramiche), in particolare quelle in bagno e in cucina, richiedono una manutenzione regolare per apparire sempre pulite e in buone condizioni. Ecco quale…

La stuccatura tra le piastrelle ceramiche, in particolare quelle del bagno e della cucina, richiede una manutenzione regolare per apparire sempre nuova e per  limitare la diffusione di muffe, che possono essere riconosciute dalla presenza di macchie o strisce nere:



  1. Pulizia ordinaria delle fughe dei pavimenti e piastrelle – Vai
  2. Pulire le fughe dei pavimenti e piastrelle: scegliere il prodotto giusto – Vai
  3. Pulire le fughe dei pavimenti e piastrelle: scegliere la spazzola giusta – Vai
  4. Pulire le fughe dei pavimenti e piastrelle: procedura – Vai
  5. Hai pulito le fughe dei pavimenti ma sono ancora macchiate? – Vai
  6. Preservare le fughe di pavimenti e piastrelle – Vai

 

1. Pulizia ordinaria delle fughe dei pavimenti e piastrelle

Il segreto delle fughe di lunga durata sono: lavaggio, spazzolatura e risciacquo. Se scegli il prodotto giusto e usi la tecnica giusta, dovrai eseguire una pulizia di routine solo ogni due o tre settimane, o anche meno spesso se le piastrelle non sono  sottoposte ad un uso intensivo o esposte a sostanze che potrebbero rilasciare uno sporco consistente, tipo il grasso.



 

2. Pulire le fughe dei pavimenti e piastrelle: scegliere il prodotto giusto

Evitare l’uso di detergenti multiuso quando possibile; invece, utilizzare prodotti progettati specificamente per la pulizia delle fughe di pavimenti e piastrelle.
Il miglior prodotto è un detergente neutro, che ha un pH di 7 (né acido né alcalino). Gli agenti bagnanti e di lavaggio di questo prodotto emulsionano grasso, residui di sapone e olio, rimuovendo così lo sporco incrostato sulla malta o attaccato alla sua superficie.

Questo tipo di detergente delicato non danneggia la stuccatura, il sigillante o la finitura delle piastrelle. Inoltre, utilizzare un prodotto biodegradabile che è stato certificato da un’organizzazione riconosciuta e che non è dannoso per la salute umana.
Se il prodotto deve essere diluito con acqua, assicurarsi di seguire sempre le indicazioni sull’etichetta. Alcuni prodotti potrebbero dover essere diluiti più di altri, a seconda del tipo di pulizia richiesto (leggero o pesante). Prima di utilizzare il prodotto, assicurarsi di leggere e misurare!

|

3. Pulire le fughe dei pavimenti e piastrelle: scegliere la spazzola giusta

Utilizzare una spazzola di nylon con setole abbastanza morbide per evitare di graffiare la superficie della piastrella, ma abbastanza rigida da rimuovere la sporcizia. Questo tipo di spazzola è più efficace di una spugna o di un panno perché può raggiungere in modo più efficiente lo stucco, che spesso si trova ad un livello inferiore rispetto alle piastrelle circostanti.

|



 

4. Pulire le fughe dei pavimenti e piastrelle: procedura

Dopo aver versato la soluzione detergente sulla superficie, attendere il tempo specificato nelle istruzioni e strofinare i giunti con la spazzola di nylon. Questo è essenziale, poiché la malta è porosa e tende ad assorbire e trattenere lo sporco sulla sua superficie. Inoltre, un suggerimento utile: testare sempre il detergente su una sezione poco appariscente della piastrellatura prima di applicarlo sull’intera superficie.

Una volta finito di strofinare, ricordarsi sempre di risciacquare la superficie con acqua pulita e tiepida. Questa è la chiave per una pulizia efficace: se non riesci a sciacquare a fondo la malta, la sporcizia si mescolerà con i residui di sapone, coprirà le fughe del pavimento e dovrai ricominciare da capo!
Per assicurarti di aver sciacquato bene la superficie, controlla se le piastrelle sono appiccicose al tatto. Se lo sono, risciacquare nuovamente la superficie per eliminare eventuali residui di sapone.

 

5. Hai pulito le fughe dei pavimenti ma sono ancora macchiate?

Anche dopo un’accurata pulizia di routine, le fughe dei pavimenti sono ancora macchiate? Se la piastrellatura non è stata pulita per un po ‘di tempo, è possibile che una sostanza, come la ruggine, si sia stagnata nella malta delle fughe rivelandosi molto difficile da rimuovere. Prima di iniziare a pensare di rifare le fughe, puoi provare a fare una pulizia più intensa con uno dei seguenti metodi:

  • Prodotti più potenti: questi devono essere usati con cautela, in quanto possono essere pericolosi per sia per la persona che li utilizza, sia per la piastrellatura (piastrelle, boiacca, ecc.).
  • Prodotti acidi: questi devono essere usati solo come ultima risorsa. In generale, questi prodotti non sono destinati all’uso domestico, ed è meglio lasciare che un’azienda specializzata li applichi sulle vostre piastrelle.
  • Idropulitrice: pulire le fughe con l’idropulitrice, non adatto per malte delicate che potrebbero staccarsi, metodo invece molto più adatto per la malte da esterno, progettate per essere più resistenti.

Come pulire le fughe dei pavimenti




|

 

6. Preservare le fughe di pavimenti e piastrelle

Stai facendo lavori di ristrutturazione o stai costruendo una casa? Per facilitare la manutenzione dei giunti delle piastrelle e proteggere lo stucco, è possibile applicare un sigillante durante la posa delle piastrelle. Tuttavia, questa non è una soluzione permanente. Un nuovo strato di sigillante deve essere applicato una volta che l’acqua ha smesso di imperlare sulla superficie e la malta diventa più scura quando è bagnata. Questo è il modo migliore per massimizzare la durata delle fughe dei vostri pavimenti, sia in termini di aspetto che di impermeabilità.

Tratto da


Ti potrebbe piacere anche “Pulire materassi e cuscini in modo efficace e low cost! Basta seguire questo semplice procedimento…




Ispirati…

Guarda anche…

loading...

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


доставка воды киев цена

доставка води борисполь

Этот полезный интернет-сайт со статьями про maxformer.com.